25 Nov 18

DELIUS / WEBER / HENKEL

Domenica 25 novembre 17.30

DELIUS / WEBER / HENKEL

Tobias Delius: sassofono tenore, clarinetto
Christian Weber: contrabbasso
Sascha Henkel: chitarra

Trio di spessore allo spazio Culturale Panelle, che ha il piacere di presentare un calibro da novanta: il sassofonista inglese Tobias Delius, a°ancato dal grande Christian Weber al contrabbasso e dal valido Sascha Henkel alla chitarra, entrambi già ammirati a Locarno di recente.

Tobias Delius (Oxford 1964) abita attualmente a Berlino, una delle capitali della musica improvvisata. Figlio di uno scienziato lo troviamo attivo già negli anni ’80 nella zona industriale della Ruhr. Ha poi vissuto per due anni in Messico, collaborando con Francisco Téllez. Trasferitosi ad Amsterdam ha studiato allo Sweelinck Conservatorium, legandosi in seguito alla famosa scena di musica improvvisata B.I.M. Huis. Dal 1990 dirige un suo quartetto con Tristan Honsinger, Joe Williasmson e Han Bennink ed è a capo di un sestetto, comprendente tra gli altri anche Paul Lovens alla batteria. Tra le sue collaborazioni spiccano quelle con Steve Lacy, Bill Frisell, Ray Anderson e Frank Gratkowski. Christian Weber (Vaud / ZH) è giustamente considerato uno dei maggiori contrabbassisti, non solo a livello svizzero. Ha suonato in diversi ensemble in tutto il mondo. Attualmente i suoi progetti includono il trio con Ellery Eskelin e Michael Griener e quello con Michael Wintsch e Christian Wolfarth. Weber è soprattutto apprezzato per i potenti suoni del suo basso, che riempiono l’intero spazio della sala e per i suoi contrappunti “velenosi”. Nel 2003 ha ricevuto il “Cultural award for arts” della città di Zurigo. Tra le collaborazioni possiamo menzionare Han Bennink, Lol Coxhill, Jacques Demierre, Pierre Favre, Hans Koch, Peter Kowald, Oliver Lake, Urs Leimgruber e Irène Schweizer. Altro ritorno allo Spazio Panelle è quello di Sascha Henkel, che ha già collaborato nel gruppo Mermaids con Tobias Delius. Vanta inoltre collaborazioni con Christoph Erb e Sebastian Strinning, ammirati a più riprese allo Spazio Panelle. Lo scorso anno abbiamo potuto apprezzare il gioco chitarristico di Henkel, fatto di pulsioni a volte caotiche e instabili, con voluti falsi ÿnali e ripartenze sorprendenti, intercalati da pacati attimi di ri˛essione che portano a quello che potremmo deÿnire un equilibrio instabile. L’ascoltatore è chiamato ad espandere la propria mente per entrare in questo magma sonoro.

Spazio Culturale Panelle 10
via panelle 10 6600 Locarno
079 4418637 info@circoru.org
www.circoru.org

il biglietto costa 15.- sfr
studenti, AVS e membri CircoRu 10.- sfr
studenti membri CircoRu 5.- sfr

Con il sostegno finanziario di Prohelvetia,
SWISSLOS ticino, Oertli Stiftung ,
Fondation SUISA, CittĂ  di Locarno

Messaggio

La vostra email non sara mai pubblicata o condivisa con terzi. Required fields are marked *

*
*