22 Mag 17

XOL & Harri Sjöström Swisstour

Lunedì 22 maggio 2017 20.30

XOL & Harri Sjöström SWISSTOUR

Guy Bettini: cornetta, flicorno
Luca Pissavini: contrabbasso
Francesco Miccolis: batteria
Harri Sjöström: sassofono soprano

Spazio Culturale Panelle 10
via panelle 10 6600 Locarno
079 4418637 info@circoru.org
www.circoru.org

il biglietto costa 15.- sfr
studenti, AVS e membri CircoRu 10.- sfr
studenti membri CircoRu 5.- sfr

XOL & Harri Sjöström SWISSTOUR prossime date:

martedì 23.05. Misterioso Jazz Club 22.00
Zürich 8004 Kunstraum Walcheturm
Kanonengasse 20 www.theinstitute.ch
—————————————————————-
mercoledì 24.05. Mullbau 20.00
Luzern 6015 Lindenstrasse 32a www.mullbau.ch
—————————————————————
giovedì 25.05. Flatterschafft 21.00
Basel Solothurnerstrasse 4 www.klappfon.info
———————————————————-
sabato 27.05. Le Cabinet 22.00
Genf 1205 boulevard St-Georges 54 www.lecabinet.ch
—————————————————————
Il trio XOL è un progetto di musica creativa, basata sulla libera
improvvisazione, nella quale ogni musicista mette il proprio bagaglio
di esperienze al servizio degli altri, ognuno diventa compositore ed
interprete allo stesso tempo, con un’ attenzione particolare alla
drammaturgia del gruppo. Per non rischiare di cadere nella routine
il trio invita regolarmente ospiti ai loro concerti e vanta nel proprio
palmares collaborazioni con Peter Brötzmann (tournee europea),
Frank Gratkowski, Gianni Gebbia, Benedict Taylor, Achille Succi
e Fabio Martini. Fresco di stampa il doppio album XOL Sjöström
e XOL Brötzmann registrato dal vivo a Berlino per la casa parigina
“Improvising-beings”.
Harri Sjöström (Turku, Finlandia), uno specialista del sassofono
soprano. Ha studiato sassofono con Steve Lacy e Herbie Mann.
Nel 1985 lo troviamo a Berlino, dove nel 1990 incontra Cecil Taylor,
divenendo per un decennio membro dello storico quartetto di quegli anni.
Vanta anche collaborazioni con Paul Lovens, Evan Parker,
Tristan Honsinger e Derek Bailey. Parecchie le formazioni nelle quali
ha militato. Ricordiamo i Move e il Quintet Moderne.
Guy Bettini ha vissuto per 12 anni a Berlino, dove ha potuto arricchire
le sue conoscenze musicali, grazie a collaborazioni con musicisti di vaglia quali Olaf Rupp,
George Lewis, Peter Kowald, Wolfgang Fuchs, Clayton Thomas e Paul Lovens.
Fu membro dell’Ensemble di Joëlle Léàndre, suonando agli importanti festival di New York,
Parigi, Marsiglia e Brema. Ha ideato il progetto “Freenology” con il grande sassofonista Sonny Simmons.
Collabora con Schlippenbach, Leimgruber, Hemingway.
Luca Pissavini (double bass), vanta studi di contrabbasso con il grande Barre Phillips.
Ha suonato e registrato con Ken Vandermard e Sabir Mateen e
collaborato con Michel Doneda e Rob Mazurek. Ha calcato
i palchi di Umbria e Novara Jazz, ha vinto il Porsche Jazz Festival con
il suo Nido Workshop.
Francesco Miccolis allo spazio Panelle ha suonato, tra i tantissimi altri, con Peter Brötzmann,
Achille Succi e Gianni Gebbia. Vanta inoltre
collaborazioni con Frank Gratkowski, Steve Potts, Guillaume Perret, Malcolm Braff,
Samuel Blaser, Yannick Barman per citarne solo alcuni.

Con il sostegno finanziario di Prohelvetia,
SWISSLOS ticino,
Migros percento culturale, Citta di Locarno

Messaggio

La vostra email non sara mai pubblicata o condivisa con terzi. Required fields are marked *

*
*