13 Nov 16

VAJL

domenica 13 novembre 17.30

VAJL - Free Improvisation

Valentina Strucelj - Klarinetten
Andreas Kunz - Violine
Judith Wegmann - Klavier
Lukas Rutzen - Schlagzeug

Spazio Culturale Panelle 10
via panelle 10 6600 Locarno
079 4418637 info@circoru.org
www.circoru.org

il biglietto costa 15.- sfr
studenti, AVS e membri CircoRu 10.- sfr
studenti membri CircoRu 5.- sfr

Il quarto appuntamento, domenica 13 novembre alle 17.30,
è con il progetto del giovane quartetto free VAJL,
formato da Valentina Strucelj, clarinetti, Andreas Kunz, violino,
Judith Wegmann, pianoforte e Lukas Rutzen, batteria.
La musica del quartetto lascia libero corso ad una vasta gamma di suoni, aetti, ritmi e dinamica.
Un dialogo che si muove tra spontaneità e riessione. Momenti coscienti e decisioni spontanee uiscono
nello spazio, sedimentano e vengono rielaborati, creando sempre nuove sorprese.
Creatività, un background musicale di spessore e coraggio di rischiare creano un cosmo ricco di colori.
Andreas Kunz, violino, nato a Langenthal, inizia a suonare all’età di 5 anni. Ben presto si interessa a suoni
nuovi e contemporanei. Ancora studente vince il primo premio nella categoria “Musica nuova dopo il 1950″
nel concorso per giovani musicisti di Zurigo. Prosegue poi gli studi di violino a Basilea e a Vienna,
laureandosi con il massimo dei voti. Tra i suo maestri Corrado Romano e Adelina Oprean. Con il titolo
“Master of Arts in specialised music performance” ha concluso nel 2010 lo studio con Walter Fähndrich.
Il batterista Lukas Rutzen, nato a Bonn nel 1989, suona la batteria dall’età di 10 anni. Si interessa in seguito
all’uso di computer e manipolazioni varie, componendo e suonando in ambiti Jazz, Rock e Musica
elettronica, tra gli,altri nel Marina Sobyanina’s “Con’Fusion Trio”, nel trio “Realismus”, così come leader
del “Kinetischen Quartett”. Ha prodotto anche musica per lm e danza e vanta molti dischi al suo attivo.
Ha ottenuto il master in batteria nel 2015 a Berna con tra i docenti Julian Sartorius.
Valentina Stucelj , clarinetti, classe 1984. di origine slovena, abita in Svizzera. Ha studiato a Ljubljana ed a
Graz, ottenendo il Bachelor in clarinetto con lode. Nel 2012 ha ottenuto il master a Berna in clarinetto basso.
Musicista curiosa ed aperta non ha mai disdegnato di gettare un colpo d’occhio anche verso altri stili musicali,
come la World music e la Classica. Vanta inne parecchi riconoscimenti quale membro di numerose
orchestre.
La pianista Judith Wegmann ha iniziato lo studio del pianoforte a 6 anni e a sedici la troviamo già alla Jazz
Schule di Lucerna e alla Swiss Jazz School di Berna. Sei anni di studio intensivo di Jazz e Musica improvvisata
con maestri quali Roberto Domeniconi e Christy Doran. Dopo gli studi classici a Neuchâtel e Lucerna ha
frequentato, per il Master, Università in Svizzera, Francia e Austria. Nel 2014 ha concluso gli studi a Basilea
con i docenti Fred Frith e Alfred Zimmerlin. Quale pianista classica e musicista da camera si è esibita in
molteplici occasioni, con diverse formazioni. La sua abilità nel passare dal classico alla musica improvvisata
le ha già permesso di concepire ed eseguire diversi programmi per concerti sia in Svizzera che all’estero.
Ad esempio con Alexandre Caldara; “Bach, Schumann et l’ombre de Nico“(F/CH 2006/2008) oppure con
Claudia Bucher, Jonas Kocher, Christian Müller e Laurent Estopey (2009/10). Nel 2011 e nel 2015 ha ottenuto
i “Förderpreise” del Canton Zugo. Nel 2013 ha fondato il pluripremiato New4Art Ensemble.
Dal 2015 è membro del “Werkstatt für die freie improvisierte Musik” a Berna.

Con il sostegno finanziario
Prohelvetia, SWISSLOS ticino,
Migros percento culturale, fondazione SUISA, Citta di Locarno

Messaggio

La vostra email non sara mai pubblicata o condivisa con terzi. Required fields are marked *

*
*