23 Ott 16

EKL

domenica 23 ottobre 17.30 EKL

Christoph Erb, ts, ss
Raphael Loher, piano & wurli
Emanuel Künzi, drums, percussion

Spazio Culturale Panelle 10
via panelle 10 6600 Locarno
079 4418637 info@circoru.org
www.circoru.org

il biglietto costa 15.- sfr
studenti, AVS e membri CircoRu 10.- sfr
studenti membri CircoRu 5.- sfr

Con il sostegno finanziario
Prohelvetia, SWISSLOS ticino,
Migros percento culturale, fondazione SUISA, Citta di Locarno

A rompere il ghiaccio allo Spazio Panelle domenica 23 ottobre alle ore 17.30 toccherà stavolta al trio
EKL (si pronuncia “Ekel”) composto dal sassofonista Christoph Erb (un gradito ritorno dopo lo splendido
concerto con Michael Vatcher dello scorso 1° maggio), dal pianista Raphael Loher e dal batterista
Emmanuel Künzi. Viaggio musicale avventuroso, sul modello delle montagne russe, nel quale occorrerà
allacciarsi le cinture per non lasciarsi travolgere e così rischiare di mettere in pericolo tutto il patrimonio
musicale già acquisito. L’ascoltatore dovrà perciò presentarsi al concerto libero da preconcetti e lasciarsi
“travolgere” dalla musica del trio, in perenne lotta contro la prevedibilità e il rigore, per loro insiti persino
nel Jazz d’avanguardia e nella musica improvvisata contemporanea. Solo così facendo sarà possibile
“muoversi” all’ascolto in modo libero e sentire di nuovo l’erba sotto i piedi. Per questo motivo il trio EKL
è difficilmente etichettabile.
Il sassofonista e clarinettista Christoph Erb ha suonato in numerosi progetti per duo e trio e ha collaborato,
tra gli altri, con Fred Lonberg-Holm (”Easel”), Tomeka Reid (”Urge Trio”), Paul Lovens, Hans Koch, Urs
Leimgruber, Peter Schärli e Manuel Mengis. Ha una sua casa discografica, la Veto Records ed ha all’attivo
numerose pubblicazioni. Il pianista Raphael Loher, dopo un inizio Blues nel segno di Champion Jack
Dupree, è stato presto attratto dalla musica improvvisata. Il suo eclettismo alle tastiere (pianoforte,
sintetizzatori e Wurlitzer) lo ha portato a collaborare in diversi progetto, con musicisti del calibro di
Gerry Hemingway e John Voirol. Ha avuto come insegnanti, tra gli altri, Sylvie Courvoisier, Pierre Favre e
Frank Gratkowski. Egli organizza regolarmente concerti nel suo spazio “Kulturbrauerei” a Lucerna. Il
batterista Emmanuel Künzi vanta collaborazioni con Tim Berne (all’Unerhört Festival di Zurigo) ed ha
effettuato tournees in Sudamerica e nei Balcani. Detentore di un riconoscimento della Friedli-Wald
Stiftung, scrive anche musica per teatro.
Giancarlo de Bernardi

Messaggio

La vostra email non sara mai pubblicata o condivisa con terzi. Required fields are marked *

*
*