28 Nov 12

apertura son’ora del salotto del negromante di locarno

apertura son’ora
del salotto del negromante

me. 28.11.2012 ore 20

via borghese 14
primo piano
locarno

voce Natalie Peters
violino Matthias Boss
tromba Guy Bettini
basso Roberto Del Piano
batteria Marcello Magliocchi
e ospiti

ROBERTO DEL PIANO

www.facebook.com/robertodelpiano

E’ nato nel 1950.
Bassista, ha cominciato la sua attivitĂ  giovanissimo.
Nel 1971 viene invitato da Guido Mazzon a lavorare nella storica formazione “Gruppo Contemporaneo”, contribuendo alla nascita in Italia del movimento del “Free Jazz”, assieme a Cavallanti, Liguori, Monico. ed altri.
Lavora nel TRIO IDEA di G. Liguori , col quale collabora tuttora. Suona con M.Urbani, D. Terenzi, S. Fanni, S.Satta, P. Liguori ed altri.
Collabora in quegli anni con l’Orchestra NEEM/Tea-trazz e con NEEM/Tea-trinz con F. Donnini, E. Ricci, etc.
Nel 1979 lavora con il Jazz Quatter Quartet con M. Fragiacomo, M. Lasagna, E. del Piano, nel 1983 nuovamente col Gruppo Contemporaneo e Ricci, Bartolini, Falascone, Contini, Arcari ; nel 1988 costituisce il gruppo Musicimprop assieme ai fratelli Falascone e F. Monico.
Tra le sue collaborazioni artisti quali: E. Boeren, T. Honsinger, E. Sanna, R. Bellatalla, F. Lowe, T. Vittorini, Don Cherry, A. Centazzo, D. Zaccaria, N. Locatelli, I. Nardi, A. Mandarini, Demetrio Stratos, G. Monteforte, M. Mayes, R. Malfatti.
Numerose le incisioni anche in dischi storici quali: “Cile Libero,Cile rosso”, “I Signori della Guerra”, ” Collective Orchestra”, “Cantata Rossa per Tell Al Zaatar”, etc.
Alla fine degli anni ‘90 ha abbandonato la sua attivitĂ  per riprenderla nel 2009 in occasione della ricostituzione del Trio Idea Liguori per poi entrare in contatto con i componenti dell’attuale progetto Fonosextant e The Three Uncles con Magliocchi e Boss.
Ha suonato in festivals e rassegne in Europa, India, Cuba, etc.

MATTHIAS BOSS

www.myspace.com/matthiasboss

Violinista, nato nel 1958 a Biel ( CH ), ha sviluppato il proprio lavoro in vari contesti musicali e teatrali.
Importanti collaborazioni con P.Kowald e J.Betch e con performance e venues in Italia, Francia, Svizzera e Portogallo con Marcello Magliocchi, Gianni Lenoci, Bruno Angeloni, Norontako Bagus Kentus, Paulo Chagas, Susanne Hafenscher, Carlos Zingaro, Gianni Mimmo, Joao Filipe, Maresuke Okamoto, etc.

MARCELLO MAGLIOCCHI

www.myspace.com/magliocchi
www.facebook.com/marcellomagliocchi

Batterista, percussionista, improvvisatore, è nato a Bari nel 1957 ed ha iniziato la sua attivitĂ  negli anni ‘70.
“Esploratore musicale” ha suonato e registrato in solo ed in numerosi e variegati ensemble, affrontando diversi linguaggi quali la musica jazz, la composizione istantanea,
la musica dal vivo per films, le sonorizzazioni di ambienti, etc. , interagendo e confrontandosi con i mondi della danza, del teatro, con le sculture sonanti, la didattica, lavorando sulla ricerca ritmica- timbrica e dei manufatti in metallo nella percussione contemporanea.
Numerosi i progetti che lo hanno coinvolto al fianco dei maggiori ed anche giovani artisti di jazz italiani ed improvvisatori della scena mondiale quali: Mal Waldron, Peter Kowald, Jim Dvorak, Steve Potts, John Tchicai, Joelle Leandre, Beniat Achiary, Carlos Zingaro, Tom Varner, Michel Godard, Harri Sjostrom, Sakis Papadimitriou, Kent Carter, William Parker, Gary Smith, Matthias Boss, Paulo Chagas, Maresuke Okamoto, Susanne Hafenscher, etc.
Ha realizzato sculture sonanti ed environnements col M° T.De Gennaro ( RingMantraDan ), con M. Volpe e Fonolite ( Byo-Faccia ), collabora attualmente col M° A. Dami, ha suonato in diversi contesti con le sculture sonanti di Plensa, Marrocco, Chen Zen, collabora con UFIP-Pistoia.
Ha curato la direzione artistica di jazz clubs e rassegne ( Teatro Jazz- Lecce ‘98 , Fonomanie, Bari 2003-2005, Fonosextant 2007-2012, etc. ), ha lavorato negli spettacoli teatrali Juke Box All’Idrogeno ( Teatro Abeliano 2001-2010 ) e musicato ” Tamerlano il Grande” di C. Marlowe ( Roma , N. Teatro Colosseo 2010 per la regia di M. Lolli ) e collaborato col M° G. Lenoci al Conservatorio N. Rota di Monopoli; ha insegnato batteria jazz 2° livello al Conservatorio N. Piccinni di Bari ( 2004-2006 ).
Numerose le sue incisioni per le etichette: Tactus by ICTUS, C.M.C. Enja, YVP, Splasc(h), Soul Note, AfK, Setola di Maiale, DAME Ambiances Magnetique, Amirani, Impromuzak, LEO Rec., SILTA, Ultramarine Rec., Audition Rec, Solar Ipse, Deepwhitesound.

One Comment

  1. 1 22 Gennaio 2013 at 00:47
    Permalink

    Visto che hai inserito un vecchio amico musicista Roberto Del Piano (con cui abbiamo suonato insieme nel Jazz Quatter Quartet) fondato a Milano dal sottoscritto assieme al batterista Enrico Del Piano nei primi anni ‘80, se ti va puoi anche inserire qualcosa che ho fatto dopo aver abbandonato il gruppo che puoi trovare sul mio sito: http://www.fragiacomo.org
    Grazie
    Mario Fragiacomo

Messaggio

La vostra email non sara mai pubblicata o condivisa con terzi. Required fields are marked *

*
*