09 Feb 08

ETHICA

il gruppo ethica presenta “la festa di imbolc”
libera Interpretazione con musica, luci, danza, video e poesia.

nella tradizione celtica dal 31 gennaio a metà febbraio si celebra la festa di imbolc, che rappresenta il risveglio della dea madre, l’avvicinarsi della bella stagione, a metà strada fra il solstizio di inverno e l’equinozio di primavera.
La festa viene pure dedicata alla figura di Birgit, la dea del fuoco a rappresentare il desiderio del risveglio e della purificazione.

il gruppo ethica, che ha già al suo attivo numerose rappresentazioni e sperimentazioni in scenari naturali – dedicate ad esempio alle vicende della baronessa di saint léger, al dazio grande di rodi fiesso, al passo del san bernardino ed al monte verità di ascona – si presenta al pubblico della fabbrica con una reinterpretazione libera.
la rappresentazione si ispira all’arte rituale, utilizzando linguaggi espressivi propri che mescolano volutamente linguaggi e strutture che spaziano dalla scenografia alla poesia, dalla musica alla danza, dalle luci al video.

il contesto della fabbrica di losone si trasformerà in un unico spazio rituale, senza distanza fra i celebranti e il pubblico.
≥ ospite speciale della serata sarà elisa netzer al canto e all’arpa celtica.

Al progetto ethica partecipano francesca buvoli (danzateatro), giulia netzer (basso), teo buvoli (chitarre, video, scenografia, concezione e poesie), simone buvoli (tastiere, invenzioni luminose e programmazione), andrea netzer (sax e recitazione) e dimitri loringett (percussioni, drum machines e sculture sonore).

ETHICA ALLA FABBRICA

Messaggio

La vostra email non sara mai pubblicata o condivisa con terzi. Required fields are marked *

*
*